Il Memoriale di Aldo Moro, 1978. Edizione critica


   APPENDICE DOCUMENTARIA ON LINE

La riproduzione digitale nell’Appendice on line è così costituita:

1. I fogli dell’antigrafo, ovvero le fotocopie originali del Memoriale, reintegrati di uno dei quattro campioni estratti nel 1990 dal Servizio di Polizia scientifica della Procura della Repubblica di Roma. Sono secondo la sequenza dell’edizione a stampa (numero del testo e del foglio, pp. 195-456), in modo da
rendere immediato il confronto tra l’edizione stessa e l’immagine. Le riproduzioni possono inoltre essere individuate a partire dalla Tavola di raffronto n. 2 nel volume a stampa (pp. 545-553).
 - scarica e visualizza (36,9 MB - pdf)

2. I fogli relativi al Memoriale riprodotti in fotocopia dalla Procura della Repubblica di Roma, anch’essi secondo la sequenza dei testi dell’edizione e relativi alla Tavola di raffronto n. 3 nel volume a stampa (pp. 554-562). Sono qui pubblicati perché rappresentano il testo integro, prima dell’estrazione dei campioni dagli originali.
- scarica e visualizza (37,0 MB - pdf)

3. I fogli dell’intero corpus (lettere e Memoriale) riprodotti in fotocopia dalla Procura della Repubblica di Roma, ma indicati con il numero dell’ordinamento dell’Archivio di Stato di Roma. La relativa Tavola di raffronto è la n. 1 nel volume a stampa (pp. 529-544).
 - in preparazione

4. I fogli dattiloscritti ritrovati nel 1978 e relativi al solo Memoriale. Il numero del dattiloscritto è riportato nelle tavole di raffronto nn. 2-5 nel volume a stampa e la Tavola di riferimento per questa Appendice è specificamente la n. 2 nel volume a stampa (pp. 545-553) e qui 2*.
- in preparazione

Nota Bene:
Il browser Firefox per la visualizzazione on line delle pagine dell'Appendice permette  un uso completo degli strumenti interattivi con i quali sono stati corredati i documenti elaborati in formato pdf al fine di agevolarne la consultazione.
Qualora non sia possibile avvalersi del browser Firefox, si invita l'utente a  salvare i file pdf sul proprio Personal Computer e a utilizzare il programma gratuito Acrobat Reader per la visualizzazione, così da poter fruire off line sia degli indici attivi che dei link interni all'Appendice documentaria, elementi  indispensabili per una navigazione veloce all'interno delle pagine e per un'agevole controllo dei testi.